L’irrisolto problema della frattura ferroviaria di Meda: prospettive?

Lascia un commento

ottobre 19, 2016 di vermondo

Leggo su Medinforma questo articolo di Alberto Ceppi: http://www.medinforma.info/index.php?option=com_content&view=article&id=7491:a-seveso-hanno-chiesto-linterramento-del-raddoppio-dei-binari-fra-seveso-e-meda&catid=75:ci-fanno-sapere-lettere-e-interventi&Itemid=141.

Caro Alberto, credo che molti giudichino un errore il mancato interramento o abbassamento della linea FNM Seveso-Meda-Asso. E’ stata un’occasione persa, decenni fa, le cui motivazioni meriterebbero un’attenta analisi e ricostruzione. Purtroppo, oggi, questo progetto è molto più complicato e, soprattutto, non appare più coerente con le strategie di medio-lungo termine messe in atto da RL e FNM con la riqualificazione delle stazioni e con la realizzazione di sottopassi lungo tutta la linea. Quindi, un cambio di strategia è sempre possibile ma avrebbe un orizzonte futuro non inferiore ad alcuni decenni. E nel frattempo?

Come lista civica MEDA per TUTTI, come coordinamento di liste BRIANZA CIVICA e attraverso conoscenze personali, abbiamo contatto più volte Sevesoviva per avere maggiori informazioni sul loro progetto Silent-Pillar e per creare possibili sinergie nella richiesta di possibili interventi comuni. Le nostre richieste non sono state accolte, con nostro disappunto. Penso che sia improbabile ottenere risultati senza un’aggregazione di forze e di risorse.

Spesso la ricerca dell’ottimo assoluto impedisce la realizzazione di buone soluzioni. Meda ha un urgente bisogno, nel breve termine, di superare la frattura ferroviaria con sottopassi o cavalcavia che siano i meno invasivi possibili sul territorio ma che diano una soluzione alla viabilità, alle lunghe e continue code ai passaggi a livello, alla riduzione dell’inquinamento dell’aria cittadina. Purtroppo le note vicende finanziarie di Pedemontana rischiano di allontanare nel tempo l’attuazione delle opere connesse, compresi i due sottopassi medesi: https://vermondoblog.wordpress.com/2014/02/07/pedemontana-un-problema-o-unopportunita/. Perciò, come MEDA per TUTTI, abbiamo invitato a studiare e valutare soluzioni alternative come, per esempio, il cavalcavia in zona ex-Medaspan fino a via Milano, fiancheggiando la ferrovia statale: https://vermondoblog.wordpress.com/2015/11/27/presentate-al-consiglio-comunale-le-osservazioni-sul-centro-commerciale/.

Come strategia di medio-lungo termine, penso che si debba pensare al collegamento metropolitano con Milano, visti i progetti di prolungamento delle linee MM a Monza. Questa valutazione è fondamentale anche per la scelta di aderire alla citta metropolitana di Milano, nel nuovo riassetto territoriale e amministrativo conseguente all’eliminazione o, comunque, ridefinizione delle aree vaste o “nuovi cantoni” lombardi: https://vermondoblog.wordpress.com/2015/05/22/1108/.

Per ultimo, non per importanza, massima attenzione deve essere anche dedicata al potenziamento della linea ferroviaria Chiasso-Monza, per l’atteso incremento del trasporto TAV delle merci. Le problematiche per Meda sono legate alla protezione dall’inquinamento acustico lungo la fascia che lambisce la parte ovest di Meda e taglia il quartiere Polo. Anche qui, si parla di quadruplicamento della ferrovia con interramento in profondità.

Il trasporto ferroviario è strategico per la sua valenza economica e ambientale. Dobbiamo essere attenti ad assicurare la sua sostenibilità con la vivibilità e la sinergia con la città: https://vermondoblog.wordpress.com/2016/10/07/la-tav-merci-e-meda-opportunita-e-problemi-del-trasporto-su-rotaia/.

foto treno S2 Foto coda v sevesomappa cavalcavia ferrovia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: