La TAV merci e Meda: opportunità e problemi del trasporto su rotaia

1

ottobre 7, 2016 di vermondo

Interessante e istruttiva riunione sulle prospettive della linea ferroviaria dello stato Chiasso-Monza, che attraversa anche il territorio di Meda per una lunghezza di circa 4 km, lambendo la parte occidentale della città e tagliando la zona sud (quartiere Polo). Quindi, non stupisce che sia stata l’associazione Cittadini Quartiere Polo a promuovere la tavola rotonda sul tema, con rappresentanti di Carimate, Desio, Lentate, Lissone, Meda, Seregno, ieri 6 ottobre.

Ancora una volta, l’Italia si trova in ritardo e in affanno a gestire un’opera strategica che interessa l’Europa dal Nord al Sud, dai porti del Mare del Nord a quelli del Mediterraneo, per il trasporto TAV delle merci. La Svizzera, in prima linea (in particolare dopo il completamento della galleria del Gottardo) e altri paesi spingono per incrementare la capacità di trasporto di merci su ferrovia, allungando i treni da 550 a 750+ metri, alzandoli per trasportare direttamente i TIR e aumentando le frequenze dai 200 ai 250+ treni al giorno.

La soluzione strategica per Meda e per i Comuni a nord sulla linea verso Como è il quadruplicamento dei binari e l’interramento a -20 metri. Questo progetto è tuttora in agenda e la Regione Lombardia ce l’ha ricordato formalmente anche recentemente in occasione della variante PGT, in approvazione. Purtroppo le più rosee previsioni prevedono l’attuazione di questo progetto tra 15 o più anni. Nel frattempo si adotteranno misure tampone sull’esistente, con adattamenti sulle altezze delle gallerie, la segnaletica, le condizioni dei binari e i sistemi di gestione del traffico per la sicurezza. Inoltre si diluirà il traffico a sud delle Alpi su tre direttrici: Como, Sempione e Luino. Rimane il problema dell’inquinamento acustico, ben noto alle autorità statali, regionali e al gestore della rete ferrovia italiana, RFI. Infatti i Comuni hanno dossier datati anno 2000 e dintorni con progetti e piani di mitigazione del rumore generato dai treni con barriere fonoassorbenti; dossier ben impolverati e sommersi da altri progetti rimasti sulla carta. Da ultimo, non per importanza, il problema della chiusura di passaggi a livello e del loro superamento con cavalcavia o sottopassi; problema urgente in diversi Comuni sulla tratta Chiasso-Monza-Milano.

Sentite le diverse posizioni e considerata l’importanza di agire sia sul livello tecnico sia su quello politico, ho proposto a tutti i rappresentanti dei Comuni presenti di predisporre una mozione in tutti i consigli comunali per impegnare le istituzioni e le autorità responsabili, di livello superiore, a sollecitare la realizzazione dei progetti e l’attuazione delle misure di tutela della salute dei cittadini, con particolare riferimento alla mitigazione dell’inquinamento acustico. Lavorerò in questa direzione con chi sarà disponibile a collaborare.

epa04732266 A worker walks between two freight trains at the freight depot Munich North in Munich, Germany, 04 May 2015. Passenger train service in Germany faces six days of disruptions this week thanks to striking train drivers in a lengthy labour dispute with German train operator Deutsche Bahn, the train drivers' union said.  EPA/TOBIAS HASE

treni-tav-chiasso-milano-2016ott7-foto5 treni-tav-chiasso-milano-2016ott7-foto3 treni-tav-chiasso-milano-2016ott7-foto4

One thought on “La TAV merci e Meda: opportunità e problemi del trasporto su rotaia

  1. Bill scrive:

    It is the best time to make some plans for the future and it
    is time to be happy. I have read this post and if I could I desire to
    suggest you few interesting things or tips. Perhaps you
    could write next articles referring to this article.
    I wish to read even more things about it!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: