Quando il sindaco si dimentica di essere il primo cittadino.

Lascia un commento

giugno 16, 2016 di vermondo

Siamo in periodo di elezioni comunali, in grandi e piccole città. Lo saremo anche a Meda, tra un anno. Indubbiamente, il ruolo di sindaco ha valenze diverse per chi è chiamato a governare metropoli (come Milano, Roma, Napoli) oppure piccole e medie città. Nel primo caso, il sindaco ha un’attenzione e rilevanza politica nazionale, con attività che vanno oltre la gestione della propria città; nel secondo, il sindaco è focalizzato sulla comunità, di cui è il primo cittadino.

La mia esperienza di vita politica locale qui, a Meda, in una piccola città, in questi ultimi quattro anni, mi porta ad alcune riflessioni, che sono naturalmente legate alla realtà specifica locale, ma che possono essere ugualmente valide in altre situazioni simili. Credo che il sindaco debba essere innanzitutto il primo cittadino. Certamente, è eletto come candidato di una parte politica ed è responsabile per l’attuazione del programma annunciato, nel rispetto dei vincoli istituzionali. Ma, nelle vesti di primo cittadino, dovrebbe:

  • rappresentare tutta la città;
  • rispettare le rappresentanze e i gruppi consiliari, anche se espressioni di valori culturali e di orientamenti politici diversi;
  • ascoltare e valutare le opinioni e le proposte provenienti da altri partiti, liste civiche o movimenti, rispondendo nel merito;
  • favorire il maggiore coinvolgimento possibile di tutti, nella distinzione dei diversi ruoli, nei momenti istituzionali della vita cittadina ecc.

 

Non dovrebbe:

  • agire sempre come il capo della giunta e come il riferimento del partito;
  • aggredire verbalmente in consiglio comunale e nelle altre istituzioni rappresentative le opposizioni e chi ha posizioni diverse;
  • uscire dal consiglio o dare segni d’insofferenza, quando gli “avversari politici” parlano ecc.

 

Ho già citato qualche esempio di comportamenti non condivisibili in occasione passate: https://vermondoblog.wordpress.com/2014/11/05/il-lupo-perde-il-pelo-ma-non-il-vizio-dice-un-vecchio-proverbio/. Nell’ultimo consiglio comunale, il sindaco ha “rimproverato” i consiglieri comunali assenti alla manifestazione d’inaugurazione di Piazza della Repubblica, il 2 giugno. Ognuno ha dato la sua “giustificazione” (non necessaria). Io ho ricordato al sindaco – che già era informato – che ero presente alla cerimonia di Monza, dove il Prefetto ha consegnato le medaglie d’onore a tre Medesi a ricordo degli anni trascorsi nei lager nazisti come prigionieri di guerra, tra questi mio suocero Galimberti A. Francesco. Mi ha colpito che, pur avendoglielo ricordato, non ha speso una parola di ricordo per questi tre concittadini, premiati dal Presidente della Repubblica Italiana, mentre ha dedicato minuti di ringraziamenti agli organizzatori della festa medese, alle classi che hanno collaborato all’allestimento della mostra in sala civica e altri ancora (che, ovviamente, hanno anche tutto il mio rispetto). Sempre nello stesso consiglio comunale, il sindaco si è astenuto sulla mozione della Lega Nord per il ripristino dei treni S2, perché emendata con proposte delle liste civiche MEDA per TUTTI e Con Buraschi per Meda, dopo una discussione accesa per trovare un punto di equilibrio. Il suo voto di astensione non ha permesso l’approvazione all’unanimità del documento, mettendo a rischio la sua efficacia nelle trattative con Trenord (https://vermondoblog.wordpress.com/2016/06/15/accordo-allultimo-minuto-sulla-mozione-per-i-treni-s2/).

In conclusione, ricordo con rispetto al Sindaco di essere il nostro Primo Cittadino, sempre.

rispetto foto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: