Viabilità e Formazione: due casi da approfondire.

Lascia un commento

maggio 22, 2015 di vermondo

Il mio intervento iniziale del consiglio comunale del 21 maggio è stato sul caso apparentemente incomprensibile del doppione di scuola di formazione professionale a pochi chilometri di distanza: il CFP Terragni di Meda e il nuovo Polo formativo di Lentate s/Seveso. Un altro esempio di spreco di denaro pubblico e di mancanza di coordinamento e di strategia delle politiche formative sul territorio?

Prima, però, ho richiamato l’attenzione di sindaco, assessore e giunta sulla grave situazione di disagio lamentata da molti cittadini residenti in via Cialdini, a seguito del cambio di viabilità conseguente ai lavori di riqualificazione della stazione e, da poco, dall’ulteriore restringimento della via per l’installazione dei cordoli di protezione dei pedoni: tornerò su questa questione di criticità se la giunta non interverrà con soluzioni migliorative.

___________________

Consiglio Comunale del 21 maggio 2015 – Comunicazione iniziale

Signori Presidente, Sindaco, Assessori, Consiglieri, Signore e Signori Tutti, porto all’attenzione di questo consiglio le perplessità mie e di molti concittadini sulla mancanza di coordinamento nella gestione della formazione professionale sul nostro territorio.

Meda ha un centro di formazione, nato dalla lunga tradizione artistica, artigianale e della medio-piccola industria della filiera del legno. E’ il CFP Terragni, dal nome prestigioso e nella città leader del design del mobile. Le generazioni che ci hanno preceduto hanno fatto nascere, coltivato, arricchito questa scuola, che ha svolto un ruolo fondamentale: ha contribuito alla crescita delle competenze necessarie per le botteghe distribuite sul territorio e per le piccole-medie imprese che si sono sviluppate grazie anche alle conoscenze acquisite con la frequenza e il contatto con i maestri di arti e mestieri.

Sono cambiati i tempi, ma il ruolo della formazione professionale rimane cruciale per la crescita dei singoli individui, degli operatori economici e dell’intera filiera che è la colonna vertebrale dell’economia locale. Nel convegno “quale CENTRO per MEDA 2020”, organizzato da MEDA per TUTTI nel settembre del 2013, il nostro ospite relatore, l’architetto Antonio Citterio, parlando delle difficoltà e delle opportunità per la rinascita di Meda e del suo centro, aveva puntato il focus anche sulla formazione professionale per mantenere e innovare le conoscenze tecniche, artistiche e manageriali degli operatori della filiera del mobile. Il concetto era ed è: il centro di una città vive e pulsa se la città è attiva, operosa e coltiva il senso del bello. In questo contesto, la formazione svolge un ruolo trainante, soprattutto in una realtà come Meda che è stata ed è ancora – nonostante le difficoltà di questi anni – fortemente caratterizzata dalla capacità manifatturiera, lungo tutta la filiera del mobile: dall’idea e dal modello, dal design, alla realizzazione artigianale dei vari anelli della catena, alla industrializzazione e commercializzazione.

Ebbene, invece che potenziare e rivitalizzare il CFP Terragni, rafforzando i legami con il tessuto economico e sociale del territorio, introducendo nuove tecnologie ed elevando gli standard di apprendimento per meglio competere a livello globale, si crea un altro centro a pochi kilometri di distanza: il Polo Formativo dei Mestieri del Legno Arredo di Lentate sul Seveso. E’ difficile comprendere la logica di questa scelta: sembrerebbe un’altra storia di “lottizzazione”. Stupisce, anche, vedere l’apparente indifferenza delle istituzioni locali (Comune, Provincia e Regione) nella mancanza di coordinamento del poco di formazione professionale del legno e del design, che esiste sul territorio. Mi auguro che il nuovo centro di Lentate s’inserisca in un progetto di formazione d’eccellenza in pieno coordinamento con il CFP Terragni di Meda per cogliere tutte le sinergie del distretto. Per ora, nessuno riesce a vedere e cogliere questa strategia.

Vermondo Busnelli, Consigliere Capogruppo di MEDA per TUTTI

21 maggio 2015

VB Foto6

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: