La strada è giusta. L’avvio timido.

Lascia un commento

febbraio 13, 2015 di vermondo

La proposta di accordo consortile con Cabiate è un’opzione prevista dal legislatore nazionale nel programma di razionalizzazione della spesa pubblica. E’ una norma non solo condivisibile ma più volte anche da me richiamata in occasione delle discussioni sul bilancio a proposito di soluzioni che portino a ridurre il livello di spesa corrente per poter abbattere il livello d’imposizione e tassazione fiscale comunale e riavviare un percorso di spese d’investimento. Meda, essendo un Comune con più di 10.000 abitanti continuerà a operare in autonomia per le spese di beni, servizi e lavori fino a 40.000 €. Diversa è la valutazione sulla scelta di Cabiate, cioè di un Comune molto più piccolo: circa un terzo sia di popolazione (7.450 contro 23.250 abitanti) sia di superficie di territorio (3,2 contro 8,33 kmq). Si ripete un po’ la situazione della convenzione per l’esercizio di funzioni associate di polizia locale con il Comune di Barlassina, discussa nel dicembre 2013, in termini di rapporto di dimensione tra Comuni, di cui non si hanno finora informazioni sui risultati ottenuti rispetto alle attese. Rimane l’impressione che lo scambio di servizi e di vantaggi possa essere a maggiore beneficio del Comune più piccolo rispetto a Meda. E questo non costituisce affatto un problema, ma depotenzia i possibili vantaggi per la nostra città e comunità. Mi sarei aspettato di sentire qualche previsione dei programmi da attuare nell’ambito di questo accordo, qualche dato sugli obiettivi previsti, sui risultati attesi in termini di maggiore efficienza o di migliore servizio o di risparmio. Niente di tutto questo. Perciò il mio voto è stato di astensione perché, pur condividendo le finalità dell’accordo, non risultano elementi, neppure approssimati, di valutazione gestionale se non un vago impegno di collaborazione tra i due Comuni: ottimo nelle intenzioni ma impossibile da valutare sulla base degli elementi condivisi e sulla mancanza di previsioni dei risultati attesi. Qui sotto la mia dichiarazione completa in consiglio.

__________________________________

Consiglio Comunale del 12 febbraio 2015

Punto 3: accordo consortile con Cabiate per acquisizione di beni, servizi e lavori

La proposta di accordo consortile con altro Comune è un’opzione prevista dal legislatore nazionale nel programma di razionalizzazione della spesa pubblica. La legge prevede anche l’unione di Comuni in alternativa. E’ una norma non solo condivisibile ma più volte anche da me richiamata in occasione delle discussioni sul bilancio a proposito di soluzioni che portino a ridurre il livello di spesa corrente per poter proporzionalmente abbattere il livello d’imposizione e tassazione fiscale comunale e riavviare un pur minimo percorso di spese d’investimento. Quindi, non sarò certo io a contrastare iniziative volte a raggiungere l’obiettivo nazionale, regionale, provinciale e comunale della riduzione della spesa corrente, aumentando l’efficienza di gestione e senza compromettere i servizi essenziali per i cittadini.

Meda, essendo un Comune con più di 10.000 abitanti continuerà a operare in autonomia per le spese di beni, servizi e lavori fino a 40.000 €. Non conosco la frazione di spesa totale coperta con questa opzione di autonomia. Chiedo all’assessore o al dirigente responsabile un’indicazione di questo valore. Pertanto, l’accordo consortile riguarda solo la parte di spesa che prevederà beni, servizi e lavori superiori ai 40.000 €.

Chiudendo questa premessa normativa e generale, non ho obiezioni sulla scelta di adottare il modello dell’accordo consortile che, teoricamente, sembra costituire il modello di organizzazione più flessibile, rispetto al consorzio o all’unione di più comuni, nel conciliare i vantaggi del coordinamento tra uffici comunali mantenendo il rispetto delle peculiarità di ciascun ente.

Diversa è la valutazione sulla scelta del Comune di Cabiate, cioè di un Comune molto più piccolo: circa un terzo sia di popolazione (7.450 contro 23.250 abitanti) sia di superficie di territorio (3,2 contro 8,33 kmq). Non conosco i valori di bilancio delle spese correnti e d’investimento di Cabiate.

Si ripete un po’ la situazione della convenzione per l’esercizio di funzioni associate di polizia locale con il Comune di Barlassina, discussa nel dicembre 2013, in termini di rapporto di dimensione tra Comuni. Colgo questa occasione per invitare il sindaco o un suo delegato a relazionare in commissione o in consiglio l’esperienza di questa convenzione a più di un anno dall’avvio, non avendo finora condiviso informazioni sui risultati ottenuti rispetto alle attese.

Rimane l’impressione che lo scambio di servizi e di vantaggi possa essere a maggiore beneficio del Comune più piccolo rispetto a Meda. E questo non costituisce affatto un problema, ma depotenzia i possibili vantaggi per la nostra città e comunità. L’accordo con Cabiate prevede una verifica dopo due anni ed entro i 12 mesi precedenti la scadenza triennale.

In altri termini l’accordo è un’opzione valida e promettente ma l’applicazione scelta da Meda sembra timida e attuata più per obbligo di legge che per propria convinzione.

Mi sarei aspettato di sentire dall’assessore o dal dirigente responsabile qualche previsione dei programmi da attuare nell’ambito di questo accordo, qualche dato sugli obiettivi previsti, sui risultati attesi in termini di maggiore efficienza o di migliore servizio o di risparmio.

In conclusione, l’iniziativa sembra interessante sul piano teorico ma è stato presentata senza un programma di massima sulle attività previste e sui possibili risultati attesi nell’arco dei 3 anni dell’accordo. Quindi il mio voto è di astensione perché, pur condividendo le finalità dell’accordo, non risultano elementi, neppure approssimati, di valutazione gestionale se non un vago impegno di collaborazione tra i due Comuni: ottimo nelle intenzioni ma impossibile da valutare sulla base degli elementi condivisi e sulla mancanza di previsioni dei risultati attesi.

Vermondo Busnelli

Consigliere Capogruppo di MEDA per TUTTI

12 febbraio 2015

VB Foto6

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: