Dieta mediterranea, molto più di una dieta qualunque. Patrimonio UNESCO.

Lascia un commento

luglio 23, 2014 di vermondo

Uno dei valori più importanti del patrimonio italiano è la sua tradizione alimentare non solo dal punto di vista gastronomico ma anche da quello nutrizionale e salutistico. Lo ha certificato l’UNESCO nel 2010 con il riconoscimento della dieta mediterranea come patrimonio culturale intangibile dell’umanità. Non solo! La FAO ha incluso la dieta mediterranea tra i modelli agroalimentari più sostenibili del pianeta e l’OMS la riconosce come uno dei regimi nutrizionali più salutari.

L’UNESCO ha scelto come zona e comunità di riferimento in Italia il Cilento anche a seguito degli studi svolti in quell’area dal ricercatore americano Ancel Keys, lo scienziato fisiologo che per primo ha dato riconoscimento scientifico alla dieta mediterranea, negli anni ’60-’70. In “How to eat well and stay well – the mediterranean way” illustra con rigoroso metodo scientifico i risultati dei suoi numerosi controlli che dimostrano come la dieta mediterranea sia un tipo di alimentazione che previene molte malattie e in particolare quelle cardiocircolatorie, aiutando a vivere più a lungo e in modo sano. Ancora oggi in Italia l’attesa di vita è tra le più alte al mondo.

La dieta mediterranea ha le sue radici profonde nella storia e nella cultura della nostra terra. Nel Cilento, a Elea, allora ‘magna Graecia’, 2500 anni fa, c’era la scuola presocratica di Parmenide, Zenone, Melisso, Senofane dove erano enunciati i principi della dieta mediterranea. Già allora si riconoscevano, nel mondo mitologico di quei secoli, come doni delle divinità i cereali (Demetra o Cerere), l’olivo (Atena o Minerva), il vino e la frutta (Dioniso o Bacco): sono le origini della dieta mediterranea. Questo modello di dieta è rimasto sostanzialmente costante nel tempo, ispirandosi al detto di Ippocrate: “lasciate che il cibo sia la vostra medicina e che la vostra medicina sia il cibo”. La dieta è a base di olio di oliva, cereali, frutta fresca o secca, verdure, moderata quantità di pesce, latticini e carne, molti condimenti e spezie, vino e infusi. Come tutte le tradizioni di successo e sostenibili anche la dieta mediterranea ha saputo evolversi senza snaturarsi ma arricchendosi di ingredienti dei ‘nuovi mondi’ come pomodoro, patate, mais, caffè, cacao ecc.

Nella cultura del Mediterraneo la buona dieta è accompagnata dalla valenza conviviale dove nutrirsi significa anche socializzare, come Plutarco diceva: “Non sediamo a tavola solo per mangiare ma per mangiare insieme”. A tavola ci piace discutere di esperienze culinarie innovative, dei segreti delle ricette, delle preferenze gastronomiche, degli chef più bravi ecc.

Ecco perché la dieta mediterranea rimane ancora oggi una certezza e la soluzione migliore per tutte le esigenze. Basta sapere dosare, variare e gustare cereali preferibilmente integrali, legumi, verdura e frutta meglio di stagione, con moderazione latte e latticini, uova, pesce e carne preferibilmente bianca, più oli vegetali e di oliva e pochi grassi animali. Un giusto mix di calorie da carboidrati 55-60%, da grassi prevalentemente vegetali e di pesce 25-30% e da proteine 10-15%, in funzione di età, genere, peso e condizioni particolari. Ciò assicura la giusta dose di energia, nutrienti, vitamine, minerali, fibra, sostanze antiossidanti e protettive per il nostro corpo.

Volendo descriverla con aggettivi, la dieta mediterranea è includente, etica, equilibrata, conviviale, allegra, colorata, trasversale, duttile, francescana, sostenibile.

VB Foto3

 

https://vermondoblog.wordpress.com/2014/07/05/un-corso-speciale-per-lanno-speciale-expo-2015/

https://vermondoblog.wordpress.com/2013/11/15/duello-tra-calabresi-e-dukan-ovvero-tra-mediterranea-e-iperproteica/

https://vermondoblog.wordpress.com/2013/10/14/se-mangi-bene-vivi-meglio/

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: