Discorso d’insediamento del consiglio comunale 2012

Lascia un commento

gennaio 15, 2013 di vermondo

http://www.ustream.tv/recorded/23148610

Signor Sindaco, Signore/i Assessori, Signore/i Consiglieri

noi, qui siamo stati chiamati a rappresentare Meda, a discutere, scegliere e decidere per il bene delle comunità di Meda, fatta di persone, famiglie, aziende che vivono del patrimonio di cultura, di economia e di territorio che abbiamo ereditato da chi ci ha preceduti. Il nostro compito è di valorizzare questo patrimonio comune nell’unico e supremo interesse dei cittadini. Gli interessi personali, privati e settoriali sono sacrosanti e legittimi, ma qui devono trovare la sintesi nell’interesse più alto della comunità di Meda. Questo è lo spirito con il quale io mi accingo a iniziare l’attività di neo-Consigliere che rappresenta la voce dei 1.496 cittadini di Meda che mi hanno votato insieme con la lista Meda per Tutti e con l’UDC. Con questo spirito, che ha anche ispirato la formazione di Meda per Tutti, io sosterrò ogni iniziativa – non importa se proposta da maggioranza o minoranza – che persegua l’interesse comune di Meda.

Chiarito lo spirito che animerà la mia azione in questo Consiglio e il metodo che adotterò nei lavori, vorrei brevemente enunciare le priorità programmatiche che mi auguro questa Giunta e il Consiglio includano nell’agenda, a partire dalla prossima riunione, perché Meda non può più perdere tempo e opportunità per il rinnovamento e la crescita dal degrado in cui è progressivamente caduta.

Centro storico. Io chiedo alla Giunta di attivarsi immediatamente e di focalizzarsi su questa priorità. Tutti l’abbiamo detto in campagna elettorale. Adesso si deve passare all’azione. Io chiedo che vegano attivati subito programmi concreti, con obiettivi e scadenza per riqualificare il centro storico che oggi rappresenta una ferita profonda nel tessuto della nostra città. Occorre un intervento deciso, con azioni di breve-medio e lungo termine che riporti decoro, vivacità e prestigio al nostro centro, così che torni a essere cuore pulsante di Meda, sia per il commercio sia per le attività culturali e il tempo libero.

Governo del territorio. Meda non ha bisogno urgente di nuove abitazioni: ne abbiamo centinaia di sfitte o invendute. Al contrario, Meda e i Medesi hanno bisogno come il pane di servizi, di verde fruibile, di marciapiedi, di collegamenti ciclo-pedonali tra i parchi, i monumenti e le piazze, di bonificare i nostri corsi d’acqua che tornino a nobilitare l’habitat naturalistico di Meda. L’attuale PGT ha poco o nulla di questa visione di sviluppo per Meda.

Un nuovo piano di governo del territorio, più attento ai cittadini, più armonico, che dia più respiro alla vita della città e non la soffochi ulteriormente, che dia più spazi di aggregazione e più servizi ai cittadini porta come conseguenza una riorganizzazione e razionalizzazione del piano del traffico. Gli strumenti e le soluzioni sono disponibili: parcheggi, zone a traffico limitato, risoluzione della frattura ferroviaria della città ecc.

Pedemontana. Mi aspetto che la Giunta attivi immediatamente un tavolo con Seveso e con Pedemontana  per concordare la modifica della tangenzialina est di Meda secondo criteri di razionalizzazione, di costi e di minore impatto sulla popolazione residente a Meda Sud. L’urgenza è imposta dai tempi stretti prima della chiusura del progetto esecutivo. In questa revisione va inclusa la modifica della rampa dello svincolo in uscita da Milano.

Attività produttive e commerciali. Io mi aspetto che questa Giunta dia subito segnali forti e chiari alle aziende – piccole, medie o grandi – che operano sul territorio. Queste devono avere certezza che il Comune assicurerà ogni supporto di infrastrutture, di spazi, di promozione e sostegno per rimuovere tutte le barriere che possano ostacolare la crescita economica e promuovere, al contrario, tutte le sinergie tra territorio e produzione, tra offerta di formazione e richiesta di lavoro. Il prossimo Expo 2015 è un’occasione da non perdere. E questa Giunta ha la responsabilità di non far perdere a Meda anche questa grande opportunità.

Attività sociali. Noi ci aspettiamo una grande attenzione a tutte le persone che sono in difficoltà, per motivi di salute o per disoccupazione o per ogni altra ragione di disagio. Il metodo della sussidiarietà tra pubblico e privato si è dimostrato il più efficace nella risoluzione di questi problemi, e Meda ha dato prova con molti esempi che vanno incoraggiati ed estesi per soddisfare quante più richieste possibili con la migliore gestione economica.

Molte altre ancora sono le attività che noi ci aspettiamo da questa Giunta per ridare slancio a Meda. Vorrei, ma non posso dilungarmi oltre. Prima di concludere vorrei evidenziare due altre priorità:

  • occorre fare chiarezza sulla questione della Meda Servizi Spa; non c’è momento migliore di questo (cambio di amministrazione) per analizzare i fatti e raccontare ai Medesi i dati di questa vicenda: costi e debiti residui. Io (e con me certamente moltissimi Medesi) mi aspetto una relazione chiara ed esaustiva entro le prossime settimane;
  • occorre dare più trasparenza alle spese ed entrate del Comune: tutti i Medesi hanno il dovere e il diritto di sapere, in modo chiaro e semplice, come i soldi pubblici vengano raccolti e spesi per le attività di Meda.

E concludo, con un augurio a questa Giunta e al Consiglio di lavorare insieme, in sinergia per raggiungere gli obiettivi stabiliti. Con un’annotazione finale: tutto deve essere realizzato, con estrema attenzione alla gestione finanziaria. Non si possono chiedere altri sacrifici a coloro che già pagano moltissimo in tasse e contributi. Le risorse necessarie vanno assicurate con la riduzione dell’evasione o elusione fiscale, nei limiti operativi del Comune e con una gestione oculata e attenta, eliminando gli sprechi o le spese non necessarie a favore delle priorità che ho elencato. Buon lavoro a tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: